Site Loader
Vai alla pagina FB
Via Francesco Petrarca 48 Figline Valdarno (FI)
Via Francesco Petrarca 48 Figline Valdarno (FI)

Esisterebbe una frequenza giusta per ogni parte del nostro corpo. Vi sono medici e studiosi che ritengono che il motivo per cui ci ammaliamo è perché questa frequenza si sarebbe alterata. Questo creerebbe influssi “disarmonici” sulle vibrazioni energetiche del resto del corpo.

L’essere in salute, secondo alcuni scienziati, nient’altro potrebbe essere infatti che un vibrare all’unisono in modo armonico.

Se si conoscesse la corretta frequenza di risonanza di un organo sano e la si proiettasse sulla parte malata L’organo potrebbe tornare alla sua frequenza normale e quindi potrebbe guarire.

Se, al contrario, si proiettasse una frequenza disarmonica su un corpo sano, questo potrebbe ammalarsi.

La musica a 432Hz, essendo accordata sulle frequenze di armonia dei processi biochimici del corpo umano, sosterrebbe e attiverebbe il processo di guarigione.

Le onde sonore, infatti, modificherebbero le caratteristiche corporee quali la respirazione, il battito del cuore, la sudorazione. Le onde cerebrali e la risposta neuro-endocrina, e stimolerebbero l’equilibrio e il rilassamento della mente e del corpo.

Questa frequenza però, già appartenuta al passato dell’uomo, ad esempio negli strumenti antichi dei greci e degli egizi,  è stata sostituita nel 1953 a Londra con il La a 440Hz.

Peraltro, idea già promossa nel 1939 dal Ministro della Propaganda nazista, Joseph Goebbels. Come mai questa scelta?

Secondo Rudolf Steiner, padre dell’Antroposofia, la musica intonata a 440 Hz contribuirebbe a un crescente materialismo e allontanerebbe l’uomo dalla sua naturale vocazione spirituale.

La frequenza del La a 432 Hz in accordatura naturale, per Steiner sarebbe invece portatrice di energia ascendente per una consapevolezza collettiva nell’evoluzione umana.

Giordano Sandalo e Martina Crepaldi, naturopati e musico terapeuti, relatori al convegno “Tra menzogna e verità”, svoltosi a Biella il 13 ottobre scorso. Spiegano davanti alle telecamere di Byoblu la connessione tra vibrazioni musicali, stati d’animo e le reazioni cellulari che avverrebbero all’interno del nostro corpo.

Tratto dal VideoBlog Byoblu ripresa al Convegno “Tra menzogna e verità” organizzato da Tra Terra e Cielo

Post Author: Giuseppe Crispo

Lascia un commento