Site Loader
Via Rosai 6 San Giovanni Valdarno (AR)

La pietra di luna è uno dei minerali più importanti per lavorare con il nostro intuito ed i nostri sensi più sottili. Pietra spiccatamente femminile è bellissima e potente in tutte le sue forme e varianti, dal bianco azzurro al bianco grigio o quasi crema.

Feldespato di origine primaria lavora con i nostri talenti innati e ci aiuta a tirare fuori quelle abilità che non abbiamo ancora avuto modo di sperimentare e praticare. In particolare ci connette con il nostro lato Yin, legato alla ricettività e la connessione con i piani di esistenza superiori. 

A livello fisico aiuta il funzionamento della ghiandola pineale, le permette di armonizzare il ciclo ormonale con i ritmi della natura, perciò è indicata per superare problemi collegati con le mestruazioni e rende la donna più fertile. Dato che il suo utilizzo incrementa la nostra sensibilità è necessaria della cautela: in momenti di fragilità emotiva questa pietra può aumentare lo squilibrio, meglio metterla da parte per un po’ e indossare pietre che aiutino il radicamento e favoriscano il nostro lato Yang.

La pietra di luna favorisce la medianità e l’intuito, è particolarmente utile per aiutarci a ricevere dei messaggi del nostro inconscio attraverso i sogni, soprattutto nelle notti di luna piena.
E’ importante stabilire la nostra intenzione quando vogliamo lavorare su questi livelli, perciò se vuoi sperimentare ti consiglio di andare a letto almeno mezz’ora prima del solito.

Prepara la tua camera ripulendo l’ambiente, metti a posto lo spazio se c’è disordine, apri la finestra cinque minuti, usa degli incensi o brucia del palo santo. Se vuoi puoi anche mettere della musica rilassante, questo è particolarmente indicato se la tua casa non è silenziosa, perché rumori esterni potrebbero distrarti. Ricorda di lasciare un quaderno per gli appunti e una penna sul comodino.

Susanna Taruna Quaquini

Leggi di più

Post Author: Giuseppe Crispo

Lascia un commento